L’anniversario

25_Aprile_1945_Modena

Il nostro 25 aprile, il nostro antifascismo

Mentre nel governo gialloverde volano gli stracci (le cronache ci raccontano del presidente Conte che dice al suo vice e ministro dell’ Interno: non siamo i tuoi passacarte, come ti permetti!) arriva la festa della Liberazione, il 25 aprile, il principale punto di riferimento dei democratici nella storia della Repubblica. E’ in quella data che…

Sacrario_Redipuglia11

La guerra stupida finita in un videogame

Gioco a Battlefield 1, nuovo videogame sulla Prima Guerra Mondiale in voga fra migliaia di adolescenti, e mentre mio fratello smanetta terribilmente bene con quel joystick mi chiede qualcosa di più sulla Grande Guerra. La risposta più giusta che instintivamente mi sento di dargli è “una guerra di una stupidità immensa”. Quasi quasi, al netto…

Allende

L’ultimo discorso di Salvador Allende: “La storia è nostra e la fanno i popoli”

Salvador Allende fu ucciso l’11 settembre di 45 anni fa in un golpe militare. Questo è il suo ultimo discorso, trasmesso tramite la radio mentre era barricato nel palazzo presidenziale. — Sicuramente, questa sarà l’ultima occasione per rivolgermi a voi. L’Aeronautica ha bombardato le antenne di Radio Portales e Radio Corporación. Non c’è amarezza nelle…

Marx1

Lo sfruttamento del lavoro e il bicentenario di Marx

Il primo maggio di quest’anno è caduto in un periodo storico di grande crisi. Nel nostro paese, “l’economia politica del lavoro” – un’espressione usata da Marx – e dei lavoratori esce da una sequenza ventennale di sconfitte. Sul piano economico e sociale e dei diritti, il mondo del lavoro è messo all’angolo. Sul piano politico…

Moro_Caetani

Quel 16 marzo 1978, i 55 giorni del delitto Moro tra ricordi e qualche considerazione

Non doveva essere proprio una giornata di routine, ma io quel 16 marzo del 1976 non avevo rinunciato ad andare ad allenarmi sui campi di tennis che a quei tempi frequentavo. Certo ci sarebbe stata la presentazione del Governo Andreotti alle Camera il primo con il sostegno del Pci, e c’era anche uno sciopero dell’Ansa,…

Liliana_Segre

Ottant’anni fa le “leggi razziali”. Una vergogna da non dimenticare

Per non dimenticare, nell’imminenza della “giornata della memoria“: perché quello che è accaduto può avvenire di nuovo, come ammonì Primo Levi. «Nell’autunno del 1938 gli ebrei residenti in Italia sono 58.412, ma di questi 10.380 sono stranieri e solo 48.032 italiani: tanti risultano al censimento eseguito dalla Demorazza. Su una popolazione di 44 milioni, rappresentano…

Costituzione

W la Costituzione: 70 anni molto ben portati

Il 2 Giugno 1946, il giorno stesso in cui il popolo italiano votò per il Referendum di scelta fra monarchia e Repubblica assegnando la vittoria alla forma repubblicana con circa 12 milioni di voti contro 10, fu eletta l’Assemblea Costituente, il cui compito era quello di elaborare la Costituzione dello Stato repubblicano a cui quel…

BenedettoPetrone

C’era un ragazzo che come me …

La mia età ha un difetto e un vantaggio. Il difetto è l’età stessa, il vantaggio sta nel fatto che, come diceva Fabrizio Bentivoglio in “Marrakech Express”, la mia è l’ultima generazione ad avere ricordi in bianco e nero. Ricordi bellissimi ma, in alcuni casi, drammatici. Drammatici come quella domenica di quaranta anni fa. Erano…

IMG_07ott2017161439

Hasta siempre, Comandante: cinquant’anni non bastano per dimenticare

“Hai visto, è morto il Che”, mi dice un amico con lo sguardo stravolto e mi abbraccia commosso. Ero appena entrato, ricordo, nel grande atrio della Facoltà, a Napoli Fuorigrotta, dov’ero andato, mi pare, per controllare le date degli esami della sessione. La tragica notizia, mi disse il mio amico, veniva dalla lontana Bolivia, una…