Tag

PCI

Craxi_Rossi

Sinistra: appello Bobo Craxi – Enrico Rossi per nuova forza del socialismo

Dare vita a una nuova formazione politica del socialismo europeo. E`l`appello contenuto in un documento programmatico predisposto da Bobo Craxi ed Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana. Su L'Argine l'appello integrale.

Sinistra_CampoLargo1

La sinistra e il suo campo largo: se non ora, quando?

Il passaggio elettorale dello scorso marzo ha segnato una frattura molto profonda nella storia politica italiana, rielaborando in un sol colpo i riferimenti che hanno dominato la lunga e incompiuta transizione iniziata al tramonto della guerra fredda e della Repubblica dei partiti. Il centrosinistra ne esce devastato in tutte le sue componenti, da quelle moderate…

Bandiera_Rossa1

Sinistra: sconfitta che vien da lontano

Sconfitto al voto del 4 marzo, il Pd si è arroccato all’opposizione, smarrendosi nei braccio di ferro interni. E, forse, sperando in San Mattarella. Il colpo subito è in effetti da ko. Il 25% era l’asticella non di un successo ma di uno scongiurato fallimento. Ma il Pd non ha raggiunto neppure la “generosa” soglia…

Sinistra

4 marzo: sinistra, interregno, riconoscibilità

Pubblico qui alcune riflessioni che, a mente fredda, ho buttato giù in questi giorni e che ho già avuto l’occasione di condividere con tante e tanti sia nell’assemblea metropolitana di Sinistra Italiana che in quella di Liberi e Uguali, oltre che alla presentazione ad Acerra della rivista “InfinitiMondi”. Le elezioni del 4 marzo scavano un…

Sinistra_Popolo

Sinistra e popolo

Pubblichiamo un articolo di Pietro Folena sul voto che uscirà sul prossimo numero di Infiniti Mondi, bimestrale di pensieri di libertà, diretto da Gianfranco Nappi 1. Il 4 marzo del 2018 chiude in modo definitivo una storia. Ha ragione chi, a caldo dei commenti del voto, ha detto che siamo entrati nella Terza Repubblica. Non…

Moro_Caetani

Quel 16 marzo 1978, i 55 giorni del delitto Moro tra ricordi e qualche considerazione

Non doveva essere proprio una giornata di routine, ma io quel 16 marzo del 1976 non avevo rinunciato ad andare ad allenarmi sui campi di tennis che a quei tempi frequentavo. Certo ci sarebbe stata la presentazione del Governo Andreotti alle Camera il primo con il sostegno del Pci, e c’era anche uno sciopero dell’Ansa,…

PALOMBELLA_ROSSA

Oltre palombella rossa

Ho sempre ritenuto che sottovalutare Matteo Renzi, nonostante la sua resistibilissima ascesa, fosse un errore. Sono, infatti, ammirato dalla circostanza che pur dimissionario (quanto poi vere è discorso che mi interessa assai poco) sia stato capace di dettare l’agenda politica di questi giorni se è vero, come è vero, che sembrano tutti impegnati a discutere…

Casini_Bologna1

Non tolleriamo che sia dileggiata la nostra storia

Poche cose mi colpiscono in questa campagna elettorale stanca e ipocrita. Però sono rimasto davvero male per quella sceneggiata offensiva e irrispettosa verso la nostra storia, di Casini e Renzi alla Casa del Popolo di Bologna. E non perché non sia più volte accaduto che nella politica si possa stringere alleanze di governo. E non…

Macerata_Sicurezza1

La destra dopo l’attentato di Macerata e la politica che combatteva il terrorismo Br

Questa mattina una giovane candidata di Liberi e Uguali, Rosa Fioravante, riferendosi all’attentato terroristico di Macerata, giustamente, si chiedeva in un post sui social: “Ma voi ve lo immaginate i vertici del Pci dire che le Br hanno le loro ragioni”? Certamente no, osserva la nostra amica candidata. Proprio subito dopo aver letto quel post,…

Renzi_Direzione_Liste

Condurre al tracollo, condurre il tracollo

Se un uomo è sano può permettersi qualche strappo alla regola, può uscire con gli amici e fare bisboccia in qualche bar fino a tarda sera. Se invece un uomo è cagionevole di salute deve guardarsi bene dal peggiorare la sua situazione. È questa la metafora della fase che si trova ad affrontare il Partito…

Vincenzo_Pizzolo_Appunti

Se la storia è magistra vitae

Siamo usciti dal PD perché l’“ille dixit” e il “deus ex machina” non sono mai appartenuti al patrimonio della sinistra. I nostri riferimenti culturali e politici (Gramsci, Labriola, Desanctis, Bobbio, ecc.) sono refrattari rispetto a tali tentazioni. Abbiamo, quindi, aderito ad un nuovo soggetto politico sorto con l’intento di recuperare lo spazio politico della sinistra,…

Rossi_Art11

Quale forma partito. Contributo a una franca discussione

Introduzione. La costruzione di una soggettività politica di sinistra sta riscuotendo, con la formazione di Libere/i e Uguali, una potente accelerazione sul terreno sia del consenso sociale sia delle adesioni di donne, giovani, proletariato, intellettuali, docenti, professionisti, giornalisti, quadri militanti politici e sindacali, figure di grande rilievo e prestigio. La massima concentrazione dell’iniziativa deve essere…