Tag

Tony Blair

IMG_08nov2017230253

Paul Mason: Il neoliberismo è finito. Appunti per una sinistra radicale e di governo

Traduzione dell’articolo di Paul Mason pubblicato sul New Statesman con il titolo “The European centre-left keeps losing because neoliberalism is broken” (7 novembre 2017).

IMG_09ott2017224711

L’unica alternativa per i progressisti? Sposare esplicitamente il socialismo

Traduzione dell’articolo di John Quiggin pubblicato sul Guardian con il titolo “Socialism with a spine: the only 21st century alternative” (8 ottobre 2017). — Il socialismo è tornato, per il sommo dispiacere di coloro che lo avevano dichiarato morto e sepolto alla “fine della storia” negli anni ’90. Quando il New Republic, a lungo l’house…

IMG_02ott2017114819

Come Attlee e la Thatcher prima di lui, Corbyn trasformerà completamente la Gran Bretagna

Traduzione dell’articolo di Owen Jones pubblicato sul Guardian con il titolo “Like Attlee and Thatcher before him, Corbyn will completely transform Britain” (27 settembre 2017). — Clement Attlee, Margaret Thatcher, Jeremy Corbyn. I primi due hanno guidato governi di cambiamento radicale che hanno portato a una nuova fase politica in Gran Bretagna: e non sbagliatevi,…

Schultz Merkel

Wolfgang Münchau: l’SPD ha bisogno di un periodo di riflessione, all’opposizione

Alla luce del risultato delle elezioni tedesche, riproponiamo un articolo di Wolfgang Münchau del 17 settembre, pubblicato sul Financial Times, sugli errori dell’SPD. Münchau preconizzava un “imminente disastro” per l’SPD, cosa che domenica si è puntualmente verificata: il peggior risultato dal 1945! — L’imminente disastro elettorale per il partito socialdemocratico tedesco mi ricorda la nota definizione…

Giovanni Ricci

Giovanni Ricci: La “soffitta della sinistra” e la riscoperta di un popolo

A volte nelle soffitte negli scantinati si trovano grandi cose. Da un vinile un po’ impolverato a foto che si pensavano perse nella storia. A volte queste si riempiono nel corso degli anni, fino a rendere necessaria una pulizia generale che su due piedi pare al malcapitato addetto ai lavori un tremendo supplizio degno di…

IMG_6435

The Nation: Perché i giovani votano per i vecchi socialisti!

Perché i giovani votano per i vecchi socialisti? Perché i millennial non hanno paura del socialismo? Due articoli, usciti a distanza di mesi su The Nation, affrontano queste due domande.

Rosa Fioravante

Rosa Fioravante: da Islington North all’Europa

Nel suo discorso la sera delle elezioni britanniche Jeremy Corbyn ha detto che grazie alla campagna del Labour la politica è cambiata. Da un punto di vista sostanziale il Labour di Corbyn ha archiviato, se mai ce ne fosse ancora bisogno dopo la sconfitta di Clinton negli USA, l’Ulivo mondiale.  Il centrosinistra moderato, centrista, compatibilista…

Patrioti europei

Lettera ai patrioti del Pd

Lo dicevamo da tempo, il renzismo è uno stato mentale, caratterizzato dall’opportunismo e dall’assenza di convinzioni. C’è stato il tempo in cui bisognava fare come Tony Blair; c’è stato il tempo in cui bisognava fare come Cameron e grattare la pancia a Brexit fino a soccombere; c’è stato il tempo in cui bisognava fare come…

Renzi Veltroni

Ritorno al passato

Che anno il 2007! La Juventus era in serie B, la Lehman Brothers sembrava una delle più solide banche d’affari del mondo, nessuno di noi comuni mortali sapeva cosa cavolo fossero i derivati, nessun giovane sapeva cosa fossero i voucher, la globalizzazione induceva a sperare che i poveri del mondo avrebbero avuto l’opportunità di condividere…

Primarie Pd

Bla bla land

La verità? Avverto dopo anni, finalmente, un senso di leggerezza, di liberazione. Per lealtà, frutto dell’educazione politica a cui sono stato formato, ho sempre e comunque difeso lo strumento delle primarie per l’elezione del segretario, fosse quello nazionale o quello di circolo. “Una festa della democrazia”, è questa l’espressione che ci siamo inventati per nascondere,…

Corbyn

Münchau: la svolta socialista per salvare la sinistra europea

I partiti di centro-sinistra possono vincere le elezioni soltanto dal centro. Jeremy Corbyn, il leader del Labour britannico, non può diventare primo ministro. Ma, si domanda Wolfgang Münchau sul Financial Times di ieri, queste affermazioni sono vere? Certo, i partiti di centro-sinistra di successo che hanno definito il loro ruolo dagli anni ’80 in avanti…